Cosa sono le attività non urgenti e non importanti ?

 

 

Ecco la continuazione ai contenuti che parlano delle 4 tipologie delle attività aziendali.

Se ti sei perso gli altri contenuti ti invito ad andare a vederli sul canale comunicativo che ti è più congeniale.

Oggi parliamo delle attività non urgenti e non importanti.

In poche parole di quelle attività che non portano nessun tipo di beneficio alla tua attività sia nell’immediato che in futuro.

Immagino che penserai che questo tipo di attività non ti riguarda e non pratichi assolutamente.

Invece, come tutti noi, se analizziamo la nostra giornata lavorativa troveremo del tempo che dedichiamo a questo tipo di attività.

L’importante è esserne consapevoli.

Ti faccio un esempio per renderti meglio l’idea di cosa voglio dire.

Prendiamo ad esempio il social network più famoso del mondo: Facebook.

Come tutti gli strumenti dipende da come lo utilizzi.

Facebook può essere un ottimo strumento per rimanere in contatto con amici e parenti lontani, oppure come mezzo per farsi conoscere nella propria zona, rimanere in contatto con i propri clienti e fargli sentire la nostra presenza con messaggi utili ed interessanti.

Oppure può essere utilizzato per perdere tempo che potrebbe essere utilizzato in modo più produttivo.

Partecipare a discussioni inutili perché tanto non risolvono i nostri problemi lavorativi.

Conosco persone che passano ore sui social senza utilizzare quel tempo per cose importanti e men che meno urgenti.

Altri alla notifica del cellulare scattano sull’attenti e leggono immediatamente la notifica tralasciando forse un’attività molto più importante.

Ma la situazione più sconvolgente avviene quando le persone si perdono in discussioni che non dipendono da loro o non possono neanche influenzarle.

Sono discussioni lontane dalla nostra realtà lavorativa e che non riguardano nello specifico l’attività dell’impiantista.

In diversi gruppo Facebook  di  Impiantisti che seguo vedo spesso commenti che accusano il sistema, le istituzioni ma vedo pochissimi commenti costruttivi.

Tanti si lamentano della burocrazia, delle tasse, dei clienti che non pagano come se fosse sempre colpa degli altri.

Questo tipo di atteggiamento non porta da nessuna parte perché la problematica rimane e continuerà a ripresentarsi.

Questo è l’esempio dell’attività non urgente e non importante per eccellenza.

Come far diventare un’attività Non urgente e non Importante come utile?

Utilizzandola rendendosi conto di quello che si fà.

Se si passa un po’ di tempo su Facebook per distrarsi dopo una giornata lavorativa o un’attività stressante potrebbe aiutare al morare e allo stato d’animo per affrontare un’altra attività.

Gestendo e controllando questo tipo di attività possiamo diventare tutti più produttivi ed efficienti.

Con questo ultimo consiglio siamo arrivati alla fine di questo contenuto.

Ho lanciato tanti spunti di riflessione per far si che tu possa diventare più produttivo possibile per raggiungere i tuoi obbiettivi lavorativi.

Nel salutarti come al solito ti invito a continuare a seguirmi.

Se non l’hai ancora fatto lascia la tua mail per rimanere sempre aggiornato sull’uscita di nuovi contenuti.

Ciao Impiantista

A presto

Se te lo sei perso questo è il link al ➡️ ➡️ ➡️ Metodo Impiantista Imprenditore.

Intanto continua a seguirmi e vai sul Sito Web .

Se preferisci qui trovi il link al Video sulla Pagina Facebook .

Qui puoi trovare il mio Podcast sulla Piattaforma che più preferisci:

SpotifySpreakerApple StoreGoogle Podcast

Ciao Impiantista

A presto