Come gestire gli appuntamenti in agenda

 

 

 

Partiamo dal presupposto che il 90% degli Impiantisti non ha un’agenda o comunque non gestisce un’agenda in modo corretto.

Se tu ne hai una e la usi ti faccio i miei complimenti ma continua a seguirmi perché potresti trarne degli spunti di riflessione.

Se hai un’azienda strutturata avrai un’agenda aziendale oppure un CRM per la gestione degli appuntamenti e dei clienti.

Se invece hai un’azienda con alcuni collaboratori spesso si ha una specie di agenda dove si segnano gli appuntamenti o i lavori da eseguire.

Oppure vai a memoria come fanno tanti.

Adesso ti dico cosa penso dell’agenda, come secondo me andrebbe gestita e chi dovrebbe utilizzarla.

Oltre a tutti i supporti digitali che è giusto utilizzare per evitare la perdita di dati e la velocità di interrogazione avere un’agenda cartacea ,che lo accompagna tutti i giorni,  per l’Impiantista è fondamentale.

E’ l’agenda personale, dove oltre a segnare gli appuntamenti lavorativi va a fissare quelli che sono gli impegni personali, si appunta le cose che sono andate bene e quelle da migliorare.

Si appunta l’obbiettivo della giornata, le telefonate da fare o quelle ricevute da richiamare.

Diciamo che è un assistente virtuale.

Ricordati che per centinaia di anni l’uomo ha utilizzato la scrittura manuale ed è solo da alcuni decenni che si utilizzano i mezzi elettronici e gli smartphone hanno poco più di 10 anni di vita.

Quindi la carta per alcune cose è ancora più comoda ed immediata.

Un colpo d’occhio all’agenda dove ci sono segnati i dati essenziali della giornata e della settimana.

Ogni persona che collabora con te dovrebbe averne una personale.

Anche se hai un’app aziendale con tutti gli appuntamenti e i dati relativi.

Avere in un unico posto la possibilità di prendere appunti potrebbe facilitarti il lavoro.

Ad esempio tu o i tuoi collaboratori sono in cantiere e di solito qualcosa manca sempre.

Dove lo segnano? Alcuni sullo smartphone, altri su pezzi di carta oppure ho visto scene dove veniva utilizzato un pezzo di cartone per annotarsi il materiale mancante o il numero di telefono da richiamare.

Un solo posto dove prendere appunti ti permette di avere la situazione sotto controllo.

Inoltre presentarsi dal cliente o in cantiere con un’agenda al seguito trasmette organizzazione, precisione, serietà.

Anche l’immagine è importante.

Infatti ho fatto un articolo trasformato sia in video che podcast dove parlo dell’abito che fa il monaco.

Se te lo sei perso vallo a cercare perché veramente molto interessante.

Se non sei abituato ad usarla sicuramente i primi periodo saranno duri e il tuo inconscio non accetterà la novità e farà di tutto per sabotarti.

A proposito mi faccio subito l’appunto per un articolo sugli scherzi che può farci la mente per non farci raggiungere gli obbiettivi che ci prefiggiamo.

Quindi se noti che la dimentichi in giro o che appena la apri pensi che sia inutile, sappi che è un sabotaggio del tuo inconscio.

Insisti ed apprezza la comodità e l’utilità che pian piano ti porterà.

Ovviamente se hai dubbi o domande scrivimi e sarò ben lieto di risponderti.

Anche oggi un pò di argomenti sono stati trattati e spero e penso che ti siano stati utili.

Ovviamente se cosi fosse fammelo sapere con qualche tuo commento in merito.

Continua a seguirmi sui vari social e non dimenticare di iscriverti sul sito per rimane aggiornato sulle prossime novità e guardarti i video che ho preparato per te.

Non mi resta che salutarti.

Ciao Impiantista

A presto

Se te lo sei perso questo è il link al ➡️ ➡️ ➡️ Metodo Impiantista Imprenditore.

Intanto continua a seguirmi e vai sul Sito Web .

Se preferisci qui trovi il link al Video sulla Pagina Facebook .

Qui puoi trovare il mio Podcast sulla Piattaforma che più preferisci:

SpotifySpreakerApple StoreGoogle Podcast

Ciao Impiantista

A presto